Don Filippo Ristagno ha festeggiato il 25° di sacerdozio

Il 25° di sacerdozio per un prete è il momento di un bilancio provvisorio. Non è il rendiconto finale.  È la sosta in cui si riprende fiato per ripartire con più slancio di prima. Ci si volta indietro per un momento e si valuta il tratto di strada percorso, da quando si è sentita, forte ed esigente, la chiamata del Signore. Appena una sosta, per accorgersi di quanto il Signore abbia dato e abbia sostenuto nel cammino, per capire che per un prete il bilancio sarà sempre in rosso, perché la Misericordia di Dio sopravanza la debolezza della sua risposta; perché è sempre infinitamente di più l’amore donato dal Signore, di quanto il prete abbia potuto restituire in fede, adorazione, disponibilità e servizio al gregge affidatogli. E così il 25° di sacerdozio diventa occasione per rinnovare la volontà di seguire il Signore e di servirlo ancor più generosamente nel ministero sacerdotale, a vantaggio di tutti gli uomini, a favore di quelle persone che il Signore ancora mettere sul suo cammino.

In questa felice occasione che vede festeggiato l’Arciprete e nostro parroco amatissimo don Filippo per il suo venticinquesimo di sacerdozio, il 10 agosto scorso l’intera comunità cittadina buterese si è unita alla gioia della comunità attuale, di quelle che lo hanno conosciuto in precedenza, di tutti i suoi amici e conoscenti.

La celebrazione è stata presieduta dal vescovo mons. Rosario Gisana in Chiesa Madre ed è stata preceduta da un triduo predicato da don Giuseppe Rabita, don Antonino Rivoli e da mons. Michele Pennisi.

Don Filippo è un prete che, come direbbe Papa Francesco, conosce “l’odore delle pecore”. Schietto e sincero, col suo carattere forte e deciso, si offre con generosità al servizio del popolo di Dio, portando nel sangue la passione per il Vangelo, non come uno che è senza difetti e peccati, ma come uno che, afferrato dalla grazia di Dio, non può fare a meno di zelare con ardimento la causa di Cristo. Auguri vivissimi, don Filippo! E che il Signore ti ricolmi di ogni benedizione per essere ogni giorno di più segno vivo della sua Misericordia per ogni uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: