Monthly Archives: Marzo 2017

Ha concluso la sua esistenza terrena don Felice Oliveri

Nella tarda serata di lunedì 27 marzo, ha chiuso la sua esistenza terrena don Felice Oliveri già parroco della chiesa Madre San Lorenzo e Vicario Foraneo di Aidone. Era nato a Valguarnera 68 anni fa’ ed era stato ordinato sacerdote nella chiesa Madre di Valguarnera da mons. Sebastiano Rosso il 29 giugno 1976. Diversi gli incarichi ricoperti nei suoi 40 anni di sacerdozio: vice rettore e rettore del Seminario vescovile, vicario parrocchiale di San Giacomo a Gela, vicario parrocchiale della chiesa madre e parroco di San Pietro a Enna, parroco della chiesa Madre e vicario Foraneo di Aidone, membro del Consiglio presbiterale del Collegio dei Consultori. Nel 2015 segnato dalla malattia aveva rassegnato le dimissioni da parroco. Dal marzo dello scorso anno, immobilizzato a letto aveva continuato a svolgere il suo ministero configurandosi al Cristo sofferente e offrendo le sue sofferenze per la Chiesa.

I funerali sono stati celebrati mercoledì 29 marzo  nella chiesa Madre San Lorenzo di Aidone dal vescovo e concelebrati da numerosissimi sacerdoti.

Incontro sulla “Laudato si” di Papa Francesco

Organizzata dall’ufficio diocesano della Pastorale Universitaria, diretto da don Giuseppe Fausciana, il prossimo 24 Marzo alle 19.30, presso l’Hotel Sicilia di Enna, si terrà una conviviale su un tema di notevole importanza:  “la Laudato si’ di Papa Francesco e la bellezza deturpata della casa comune”.

Interverranno:

  • Prof. Martin Nkafu Nkemmhia, Docente di Storia della filosofia Africana e Direttore dell’Area Internazionale di Ricerca – studi interdisciplinari per lo Sviluppo della Cultura Africana – presso la Pontificia Università Lateranense
  • Prof. Antonino Rapisarda, Docente di Filosofia, autore del saggio “Economia e Logos”
  • Don Giuseppe Fausciana – Responsabile Diocesiano Pastorale Universitaria

VIII CONGRESSO DELLA MISERICORDIA

Domenica 30 Aprile 2017 – PalaCossiga Gela

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento dei gruppi e fraternità apostoliche della Divina Misericordia presenti in Italia. Il Congresso patrocinato dal Pontificio Consiglio della Promozione della Nuova Evangelizzazione e della Diocesi di Piazza Armerina, avrà come tema: “La misericordia: chiave condivisa nel sacerdozio comune e ministeriale”. Saranno presenti Sua Em.za Rev.ma Sig. Cardinale Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione del Clero, Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Rosario Gisana Vescovo di Piazza Armerina, Mons. Francesco Spinelli, Officiale del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. L’ Adorazione Eucaristica nell’Ora della Misericordia e la preghiera d’intercessione sarà condotta da don Pasqualino di Dio, iniziatore della Fraternità Apostolica della Misericordia e P. Michele Vassallo Fondatore insieme a P. Emiliano Tardif dell’Associazione Internazionale Rinnovamento Carismatico Servi di Cristo Vivo e attuale Presidente Internazionale dell’A.I.R.C.S.C.V. di Diritto Pontificio. Ci saranno le testimonianze di don Maurizio Patriciello, Parroco di Caiano, impegnato per la lotta ambientale della “terra dei fuochi” e l’attrice comica Emanuela Aureli e altre testimonianze.

Manifesto VIII CONGRESSO MISERICORDIA (.pdf 5MB)

 

Chiara Lubich e la Famiglia

Il valore e l’importanza della famiglia nella parole di Chiara Lubich e nell’esperienza di coppia. Un incontro organizzato nell’auditorium dell’istituto superiore “Ettore Majorana” da parte della Diocesi con i responsabili del Movimento dei Focolari della zona Sicilia occidentale dei Focolarini Marco Baldicchi e Marcella Calascibetta. L’evento è stato organizzato in occasione della ricorrenza della morte di Chiara Lubich, fondatrice del movimento dei focolari e del cinquantesimo anniversario della fondazione di “Famiglie Nuove”. Un momento di aggregazione da parte di movimenti ecclesiali, insegnanti, associazioni religiose e fratelli di altre confessioni religiose: oltre al coro dei Gen di Niscemi della parrocchia Sacro Cuore alcuni rappresentanti della chiesa Metodista, la chiesa Avventista e chiesa Evangelica Apostolica con la presenza di sette pastori e un sacerdote ortodosso, per rafforzare quel dialogo intereligioso. Al centro dell’incontro c’è stato “Il tema di Chiara Lubich: la famiglia e il futuro”. A moderare il dibattito una coppia di Enna appartenente al gruppo “Famiglie Nuove”, Maurizio e Gina Bruno coordinati dal direttore dell’ufficio di Pastorale Familiare diocesana, don Giacinto Magro.

Online Il nuovo sito web della Caritas diocesana

Pubblicato (lunedì 13 marzo 2017) il nuovo sito ufficiale della Caritas della Diocesi piazzese www.caritaspiazza.it. Il sito è stato attivato e messo on line da Giuseppe Nicolosi del Servizio informatico della Diocesi di Piazza Armerina . I contenuti e quindi gli aggiornamenti invece sono gestiti dall’ufficio Caritas diocesano nella persona del diacono Pietro Valenti.  “Dopo tanto tempo  finalmente  si  ricomincia con un sito tutto nuovo – dichiara Valenti – attraverso questo strumento vi diremo  quello che è la Caritas e quello che fa. Speriamo di potervi raggiungere tutti e mettere al vostro servizio uno strumento che ci consenta di aggiornarvi in tempo reale sui progetti, e le iniziative che tutti insieme come comunità diocesana stiamo cercando di realizzare. Lo stile è quello della Caritas, organismo pastorale, con prevalente funzione pedagogica. Conclude il diacono – vedremo e capiremo insieme aiutati dal nostro direttore, il vescovo mons. Rosario,  e i suoi diaconi che assieme sono al servizio di questa realtà che vuole mettere al primo posto gli ultimi e i poveri, vera ricchezza della nostra Chiesa.

Ritiro mensile dei sacerdoti

Il 10 marzo, secondo venerdì del mese, si svolgerà il ritiro mensile dei sacerdoti della diocesi. L’incontro sarà dedicato alla “Lectio Divina di Quaresima” che sarà dettata da p. Ludwig Monti, monaco di Bose.
Il ritiro di questo mese di marzo è segnato da una novità: dopo più di 25 anni, si svolgerà presso il Seminario di via La Bella nella Cappella del Sacro Cuore a partire dalle ore 10. Infatti quando iniziarono i lavori di ristrutturazione del Seminario, gli incontri mensili del clesro si spostarono prima presso il salone delle suore del boccone del Povero e in seguito presso il Seminario estivo di Montagna Gebbia.

Translate »