Lettera del vescovo ai sacerdoti

Il vescovo si incontrerà ogni mese con sacerdoti ordinati dal 2001

Il vescovo ha inviato una lettera a tutti i presbiteri della diocesi, nella quale richiama i tre aspetti, che in questo anno bicentenario considera fondamentali e spera diventino “stile di vita pastorale”.

  • La pratica della Lectio divina da vivere nelle comunità parrocchiali un giorno alla settimana.
  • La missione, con l’incontro delle persone nei quartieri delle parrocchie.
  • La formazione dei laici, attraverso l’esperienza della formazione teologica di Base.

Nella lettera si fa riferimento alla proposta di un piano triennale (2017-2020) sul tema “Riscoprire la comunione, vivendo la comunità”, sottolineando che il tema di riflessione degli incontri dei sacerdoti durante questo nuovo anno pastorale  verterà attorno alla comunione tra i presbiteri.
Nella lettera mons. Gisana fa anche riferimento al cammino sinodale  già avviato con la riflessione sull’Amoris Laetitia per offrire alla comunità diocesana risposte attuali sul tema “matrimonio e famiglia”. “Sono già in atto – scrive il vescovo – le decisioni sinodali che saranno presentate alla comunità diocesana”.  Il cammino sinodale continuerà  con la riflessione “sul tema dell’Iniziazione cristiana nella vita Sacramentale della nostra Chiesa locale”.
Il vescovo inoltre, nella sua lettera annuncia la volontà di riprendere gli incontri mensili con i giovani presbiteri (ordinati a partire dal 2001). Il primo incontro si terrà nella Casa di spiritualità di Montagna Gebbia il prossimo 9 ottobre. Gli incontri si apriranno con la preghiera e continueranno con un confronto su argomenti che saranno scelti insieme dal vescovo e dai partecipanti e si concluderanno con il pranzo.

One Response to Lettera del vescovo ai sacerdoti

  1. Orazio Sciascia ha detto:

    Condivido in pieno l’invito che il nostro Vescovo fa ai propri fedeli. L’augurio è che, ognuno di noi, io x primo, accolgo il suggerimento del nostro Pastore e metterlo in pratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: