La visita del Papa a Piazza Armerina

Benvenuto Francesco

Cresce l’attesa per l’ormai imminente visita di Papa Francesco a Piazza Armerina. Un evento che passerà certamente alla storia. Il successore di Pietro al centro Sicilia per dare speranza e confermare nella fede. Una moltitudine di persone attende la parola del Pontefice, la cui presenza sarà segno di consolazione per questo territorio che soffre tante contraddizioni.
I giovani della diocesi attenderanno Francesco vegliando in preghiera, riflessione e in festa. Tra le tante iniziative una preghiera e la composizione di un inno. Realizzato anche un logo e un sito dedicato (www.papafrancescoapiazza.it). Per l’occasione anche un annullo filatelico. Dopo la visita del Papa sul luogo dell’incontro il concerto del “cantautore di Dio” don Giosy Cento. La visita del Papa sarà trasmessa in diretta su Tv 2000.
È iniziato il conto alla rovescia per la prossima visita di Papa Francesco in Sicilia alle città e diocesi di Piazza Armerina e di Palermo in occasione del XXV anniversario del martirio del Beato padre Pino Puglisi. Dopo la notizia comunicata ufficialmente lo scorso 26 maggio dalla Sala Stampa della Santa Sede e contemporaneamente dalle due diocesi, nei mesi scorsi si è messa in “moto” la macchina organizzativa dell’evento. Quella di Piazza Armerina sarà una breve visita. Infatti il Papa, giungerà a Piazza Armerina alle 8,30 in elicottero da Catania e atterrerà al campo sportivo di piano S. Ippolito. Quindi in papamobile, con accanto mons. Gisana, si sposterà nella piazza Falcone e Borsellino (ex piazza Europa), nei pressi della piazza Generale Cascino, dove sarà allestito il palco. Alle ore 9 avrà inizio con una breve preghiera e canti l’incontro con i fedeli della diocesi. Il vescovo porgerà al Santo Padre il saluto dell’intera comunità che sarà seguito dalle parole che Francesco vorrà rivolgere alla Chiesa piazzese, specialmente in questo particolare dedicato al Bicentenario della sua istituzione.
“Lo attendiamo con gioia”, sono state le parole dette dal vescovo mons. Gisana fin da quando è stata comunicata la notizia, e ripetute lunedì 3 settembre nel corso della trasmissione “il diario di Papa Francesco” su Tv 2000. “Per noi è davvero un dono mirabile, che il Signore ha voluto fare a questa parte della Sicilia centrale che resta una periferia, – ha sottolineato don Rosario – e le periferie sono la corda sensibile del Papa”.
Il Santo Padre viene a Piazza Armerina “per dare speranza a questo territorio che soffre tante contraddizioni”, ha detto ancora il Vescovo che ha sottolineato che la parola del Papa e la sua stessa presenza “come la presenza di Pietro, negli atti degli Apostoli, riusciva a dare speranza e guarigione a quanti lo accostavano, sarà presenza beneficante”.
“C’è una moltitudine di persone, – ha detto mons. Gisana – che attende il Papa in un territorio martoriato dallo spopolamento e dall’azione demoniaca che è la piaga della mafia e dei tanti interessi che non permettono al territorio di potersi affrancare”.
In occasione della visita del Papa è stata composta una preghiera recitata in tutte le parrocchie nelle ultime domeniche precedenti la visita del Papa.
Don Filippo Celona, direttore dell’ufficio diocesano della pastorale giovanile e parroco della parrocchia san Giovanni Battista in Enna, ha scritto e musicato l’inno “Canta e danza con noi” che sarà presentato il 15 settembre a Piazza Armerina e a Palermo giorno della visita del Papa e che accompagnerà gli altri incontri regionali dei giovani. È stato realizzato dal giovane Gianbattista di Dio un logo per l’occasione.
L’ufficio di comunicazioni sociali ha realizzato un apposito sito internet www.papafrancescoapiazza.itcon tutte le informazioni e le indicazioni riguardanti la visita del Papa.
Inoltre sarà allestito il Centro Stampa – riservato agli accreditati –nella chiesa San Giuseppe, via G. Mazzini n. 61 (a pochi metri dalla Piazza Falcone e Borsellino) e sarà aperto, sabato 15 settembre, a partire dalle ore 7 alle ore 19.30. L’evento della visita di Papa Francesco a Piazza Armerina e a Palermo sarà trasmesso in diretta su Tv2000.

Carmelo Cosenza

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: