Monthly Archives: Febbraio 2021

IL GRUPPO DI COORDINAMENTO PASTORALE CITTADINO

Il Vescovo in questi giorni sta incontrando in tutti i Vicariati il Gruppo di Coordinamento Pastorale Cittadino (GCPC). Nell’occasione mons. Rosario Gisana sta presentando la seguente relazione sul senso del GCPC
Relazione-sul-GCPC.docx

Esercizi Spirituali per giovani

Organizzati dall’Ufficio diocesano di Pastorale giovanile, il 28 febbraio e il 7 marzo (dalle ore 16 alle ore 18) avranno luogo gli esercizi spirituali per ragazzi e giovani. Gli Esercizi, a causa dell’emergenza sanitaria in atto si svolgeranno on line attraverso la piattaforma Meet. Le iscrizioni al seguente link

https://docs.google.com/…/1Ti53SqdhGL7p3BqYPw1F7Tb…/edit

“LA CONVERSIONE PASTORALE DELLA PARROCCHIA”: PERCORSO FORMATIVO

Il Centro “Madre del Buon Pastore” per la formazione permanente del clero ha organizzato un percorso formativo sulla parrocchia che si propone di accompagnare e sostenere i presbiteri “a non confondere l’efficacia apostolica con l’efficienza manageriale”. L’indicazione arriva direttamente da Papa Francesco, il quale sollecita ad “imparare ad affrontare anche tale impegno come esercizio di una responsabilità pastorale, da vivere con sobrietà ed essenzialità”.
Il tema scelto per il percorso è “La conversione pastorale della Parrocchia” e fa riferimento chiaro alla Istruzione della Congregazione per il Clero che ha per titolo “La conversione pastorale della comunità parrocchiale al servizio della missione evangelizzatrice della Chiesa”. Si svolgerà on line, sulla piattaforma Cisco webex della Conferenza episcopale siciliana dal 22 pomeriggio al 25 mattina.
La conduzione è affidata a personaggio e docenti riconosciuti per le loro competenze professionali. Tra questi: don Andrea Ripa, sotto-segretario della Congregazione per il Clero; don Giovanni Villata, responsabile del Servizio per la Formazione degli operatori pastorali dell’Arcidiocesi di Torino; don Valerio Pennasso, direttore dell’Ufficio nazionale CEI per i Beni culturali ecclesiastici; don Paolo La Terra, cancelliere della diocesi di Ragusa e assistente ecclesiastico generale dell’Associazione italiana Guide e Scouts d’Europa; don Vito Impellizzeri, direttore dell’Issr di Palermo; mons. Nunzio Galantino, presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede apostolica.
Il percorso formativo è rivolto agli allievi del VI anno di Teologia, ai diaconi, ai presbiteri ordinati di recente, ai vicari parrocchiali, ai neo-parroci, ma ogni anno è frequentato per approfondimento anche da chi esercita il ministero pastorale parrocchiale da diverso tempo.

Scarica ed invia alla segreteria pastorale la Liberatoria-CESi.docxsegrpastcesi@gmail.com

Notifica dalla Cancelleria Vescovile sulle istruttorie matrimoniali

In una nota del Cancelliere Vescovile rivolta ai Parroci e amministratori Parrocchiali, si rende noto che “per venire incontro alle possibili esigenze delle coppie di fidanzati che avevano programmato il loro matrimonio nel 2020 ed avevano già svolto per intero o in parte l’istruttoria matrimoniale e che ne hanno rimandato la celebrazione al 2021 a motivo dell’emergenza sanitaria Covid-19”, per evitare la ripetizione di atti burocratici già compiuti è stato disposto che

  1. Si intendono prorogati fino al 30 settembre 2021 i termini di scadenza dei certificati di Battesimo (e di Cresima) per uso matrimonio e l’esame dei nubendi come pure i certificati civili (contestuale o di nascita, residenza o stato libero).
  2. Si intendono prorogate fino al 30 settembre 2021 le domande di licenza e dispensa.
  3. Si effettueranno nuove pubblicazioni canoniche o, nei casi richiesti, l’accertamento dello stato libero ecclesiastico.
  4. Si procederà ad una nuova richiesta di pubblicazioni civili.
  5. Sarà cura del Parroco inserire nell’istruttoria una dichiarazione, firmata dai nubendi, in cui si specifica che non sono mutate le dichiarazioni giurate contenute nell’esame dei fidanzati.
  6. Il Parroco che cura l’istruttoria compilerà un nuovo Stato dei documenti (modulo XIV), laddove necessario per matrimonio fuori parrocchia, lasciando nel fascicolo anche il precedente;
  7. La documentazione aggiornata sarà sottoposta al nulla osta della Cancelleria Vescovile senza oneri aggiuntivi per le pratiche precedentemente autorizzate.

La Lettera del Cancelliere Vescovile notifica-dalla-cancelleria.pdf

Iniziative per la giornata mondiale del malato

Le date per il rinnovo del mandato dei Ministri straordinari della Comunione

Mercoledì 10 febbraio vigilia della ventinovesima giornata del malato, in tutte le Cappelle degli ospedali d’Italia avrà luogo simultaneamente dalle 16 alle 17 luogo un Adorazione Eucaristica e preghiera di ringraziamento per tutti gli operatori sanitari. L’evento potrà essere seguito in diretta sul canale nazionale You Tube della pastorale della salute.
Giovedì 11 febbraio, organizzata dagli uffici diocesani della Pastorale della salute e Liturgico anche la diocesi di Piazza Armerina celebrerà la giornata del malato con una Messa nella Cattedrale alle ore 18 presieduta dal vescovo mons. Rosario Gisana. La celebrazione potrà essere seguita in diretta sul canale facebook della Diocesi e Rete Chiara (digitale terrestre 813)

A partire dal 13 febbraio il Vescovo incontrerà nella chiesa Madre dei singoli vicariati i ministri Straordinari della Comunione per il conferimento e rinnovo del mandato.

13 febbraio, ore 18 Piazza Armerina
18 febbraio, ore 18 Butera
19 febbraio ore 18 Gela
20 febbraio ore 18 Mazzarino
22 febbraio ore 18 Riesi
23 febbraio ore 18 Barrafranca
24 febbraio ore 18 Niscemi
27 febbraio ore 18 Aidone
1 marzo ore 18 Valguarnera
2 marzo ore 18 Pietraperzia
4 marzo ore 18 Villarosa
5 marzo ore 18 Enna

Ha chiuso, a 89 anni, la sua giornata terrena, don Salvatore Stagno

Nella mattinata di mercoledì 3 febbraio, nella sua casa di Villarosa, ha reso la sua anima al Padre Celeste don Salvatore Stagno. Don Salvatore, nacque a Villarosa il 25 gennaio del 1932 da Giuseppe e Salvatrice Salvaggio. Fu ordinato presbitero da mons. Antonino Catarella nella chiesa Madre di Villarosa il 24 giugno del 1956. 54 anni di ministero presbiterale, vissuti interamente nella ‘sua’ Villarosa dove è stato punto di riferimento per tutta la comunità cittadina, nonché per i numerosi emigrati sparsi nel mondo. All’inizio del suo ministero, subito dopo l’ordinazione nell’ottobre del 1956 fu nominato vicario cooperatore della chiesa Madre e il 18 ottobre del 1958 vicario economo della parrocchia Immacolata Concezione, per divenirne parroco il 28 aprile del 1959 ruolo che ha mantenuto fino al 22 agosto del 1982 quando il vescovo mons. Sebastiano Rosso lo nominò parroco della chiesa Madre, ruolo che ha ricoperto fino al 2016 quando si è dimesso per limiti di età. I funerali sono stati celebrati giovedì 5 febbraio alle 15.30 nella stessa chiesa dove a partire da domani pomeriggio sarà allestita la camera ardente.

Corso per ministri Straordinari

L’ ufficio Nazionale per la   Pastorale della Salute ha programmato   in collaborazione con l’Ufficio Liturgico Nazionale un percorso formativo articolato in cinque incontri, i cui destinatari sono i Ministri straordinari della Comunione.
Il corso, dal titolo “Ministri straordinari della Comunione e pastorale della salute”, avrà inizio il prossimo 4 febbraio dalle ore 15 alle ore 16,30 secondo il seguente calendario

Il profilo del Ministro Straordinario della Comunione: identità e ruolo4 febbraio
Il Ministro Straordinario della Comunione e l’Eucaristia: spiritualità eucaristica nel servizio al malato4 marzo
La dimensione relazionale: dialogo, comunicazione, ascolto, empatia6 maggio
La dimensione sanitaria: patologie, DPI
3 giugno
Il Ministro Straordinario della Comunione tra dimensione ecclesiale e dimensione pastorale1 luglio

Gli incontri saranno fruibili online, la partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi online cliccando sul link di seguito: https://salute.chiesacattolica.it/corso-fc3-1-ministri-straordinari-della-comunione-e-pastoraledella-salute/

L’iscrizione viene fatta per l’intero Corso scelto e non per ogni singola lezione. Il giorno della lezione verrà inviato via mail il link per accedere al canale Per informazioni  salute@chiesacattolica.it  o contattare il    3394023855

 

Translate »