Monthly Archives: Luglio 2021

Festeggiamenti in onore di Maria Santissima delle Vittorie Patrona della Città e Diocesi di Piazza Armerina

Prendono il via venerdì 30 luglio i festeggiamenti in onore della Patrona della Città e Diocesi di Piazza Armerina Maria Santissima delle Vittorie. Come da tradizione a mezzogiorno in punto il suono delle campane e lo sparo di bombe a salve annuncia alla città l’inizio della festa. Nel pomeriggio alle 18.30 in Cattedrale durante la celebrazione della Messa sarà aperto il tempietto argenteo che custodisce l’icona della Patrona. Da sabato 31 luglio la recita della tradizionale ‘quindicina’ alle 7 del mattino e la celebrazione della Messa con predicazione a cura di mons. Antonino Rivoli vicario generale della Diocesi.
Giovedì  5 agosto alle 19, il vescovo di Rgusa mons. Giuseppe La Placa celebrerà l’Eucarestia durante la quale il tempietto con l’icona sarà posto sull’altare.
Domenica 15 agosto giorno della festa, saranno celebrate quattro messe (7.30 – 8.30 – 9.30 – 10.30). In serata alle 19 solenne Pontificale, presieduto da Sua Eccellenza mons.  Demetrio Gallaro, Eparca segretario della Congregazione per le Chiese Orientali e concelebrato dal vescovo di Piazza Armerina mons. Rosario Gisana.

Il programma completo della festa 227207978_4574688972555454_2806107206367235160_n.jpg

Ordinazione Diaconi permanenti. L’omelia del Vescovo

Intenso momento di vita ecclesiale quello celebratosi in Cattedrale nel pomeriggio di sabato 3 luglio. Non solo perché ricorreva il 204° anniversario di istituzione della Diocesi di Piazza Armerina, ma anche perché tre nuovi diaconi permanenti si aggiungevano agli 11 già ordinati. E all’inizio dell’omelia il Vescovo ha ricordato proprio l’anniversario dell’erezione della Diocesi “la scelta di questa data, non è casuale. Essa ricorda l’erezione della nostra Chiesa locale a diocesi, il 3 luglio 1817: un evento importante che incoraggia a rivisitare, con senso di responsabilità, il modo come amiamo e serviamo la sposa di Cristo”. Alla presenza dei fedeli provenienti da Butera, Gela e Piazza Armerina, città di origine dei tre ordinandi, tanti quanti ne può contenere la Cattedrale nel rispetto delle norme anti-covid, di diversi presbiteri e dei diaconi, della comunità del Seminario, mons. Gisana ha proceduto alla ordinazione diaconale di Giuseppe Felici, Filippo Marino e Ignazio Puci. Di essi abbiamo tracciato una biografia nel nostro settimanale del 20 giugno. La solenne celebrazione, curata dall’Ufficio liturgico diocesano diretto da don Lino di Dio, è stata animata dal coro di Gela “Perfecta Laetitia”.
Tanta emozione nei presenti, soprattutto tra le famiglie degli interessati che, lo ricordiamo sono tutti coniugati con prole. Giuseppe, sposato con Rossella ha due figlie di 13 e 15 anni; Filippo, sposato con Stefania ha una famiglia allargata composta da nove membri, con cinque ragazzi in affido; Ignazio, sposato con Aglaia ha 4 figli.
L’omelia del Vescovo (pdf, 120 KB)

Campo estivo

Gli uffici diocesani per le Vocazioni e la pastorale giovanile, in sinergia con Azione Cattolica giovani, organizzano il campo estivo per giovani dal 12 ai 20 anni. “Essere protagonisti per dare un futuro alla Chiesa” è il tema che farà da filo conduttore per la settimana del campo dal 2 al 6 agosto, presso la casa di Spiritualità “Terre di Montagna Gebbia”, (già Seminario Estivo). Chiunque fosse interessato potrà rivolgersi a

don Filippo Celona 3472307621
don Salvo Rindone 3358124697
don Luca Crapanzano 3333521155
don Salvatore Giuliana 3388826672
Giuseppina Zaffora 3401578046

Mi fermo e …ascolto – Weekend dello Spirito

Un cammino in tappe, è quello organizzato dalla parrocchia Cattedrale di Piazza Armerina dalla comunità Maranathà ut unum sint, dalle suore francescane e famiglie di Piazza Armerina, per “una crescita umana e spirituale per riscoprire il battesimo”. Si tratta di due weeken per modulo rivolto a tutti coloro che sentono il desiderio di un esperienza forte del Signore da vivere in fraternità: famiglie o gruppi di famiglie. Per ogni modulo oltre alle catechesi sono previste esperienze guidate di trekking con silenzio e meditazione.

la locandina

 

Translate »