BICENTENARIO

Lo scorso 3 luglio nella Cattedrale ha avuto inizio il Giubileo per il Bicentenario dell'istituzione della diocesi di Piazza Armerina. Con una Santa Messa presieduta dal cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, sede Metropolitana della quale la diocesi di Piazza è suffraganea, si è dato avvio alle celebrazioni e agli eventi che segneranno quest'anno nel quale la Chiesa che è in Piazza Armerina celebra i suoi 200 anni di vita

Bicentenario della diocesi di Piazza Armerina 3 luglio 1817 - 3 luglio 2017

INIZIATIVE GIUBILARI

Decreto della Penitenzeria apostolica per l’anno giubilare

Viene concesso dalla Penitenzieria Apostolica l’Anno Giubilare per il Bicentenario della Fondazione della Diocesi (3 luglio 2017-2018) con la possibilità di lucrare, alle solite condizioni, l’Indulgenza plenaria ogni giorno nella Basilica Cattedrale e dai primi vespri ai secondi vespri delle solennità maggiori, nelle feste mariane e il titolare nelle Chiese parrocchiali e nelle rettorie di San Francesco di Paola (Cappella dell’Adorazione Perpetua) in Gela, San Giuseppe ad Enna e nelle Cappelle degli ospedali, dei carceri e delle case di cura presenti in Diocesi.

Iniziative-Giubilari.docx

DESCRIZIONE del LOGO

Il logo presenta in modo stilizzato il prospetto della Basilica Cattedrale Maria SS. delle Vittorie, chiesa madre di tutta la Diocesi.
La Cattedrale è innestata dentro una sagoma che richiama due simboli cristiani: la barca, che rappresenta la Chiesa universale che naviga verso il porto della salvezza e  il pesce, che nella dicitura greca (ICHTHYS) è un acrostico che evoca la professione di fede in Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore. A destra del logo, ove s’intravede la coda del pesce, è raffigurata una croce, segno dell’autodonazione di Cristo che domina  sul peccato e sulla morte. Dalla croce si dipartono dodici fasci di luce che indicano le dodici foranie della Diocesi.

DESCRIZIONE-DEL-LOGO.docx

INNO alla CHIESA di PIAZZA ARMERINA

INNO-CHIESA-DELLA-TRINITA-Spartito.pdf

L'ICONA BIBLICA DEL BICENTENARIO

Ap 22,17: «Lo Spirito e la sposa dicono: Vieni!»

Il versetto dell'Apocalisse rimarca un aspetto importante della relazione che i credenti, nell'immagine della sposa, hanno con il Signore. Si tratta di quell'atteggiamento d'attesa che caratterizza la testimonianza della fede. L'annuncio del vangelo dipende dalla vivacità di questa relazione che ha la sua scaturigine nel desiderio di incontrare Gesù. L'attesa, come ci attesta Paolo in 1Cor 16,22, è connotativa della vita cristiana. Essa accompagna le scelte fondamentali della vita ed alimenta un modus vivendi sobrio ed essenziale.

  Icona-Biblica.docx

S. Messa di Apertura del Giubileo per il Bicentenario della Diocesi Piazza Armerina - 3 luglio 2017 Basilica Cattedrale

Contattaci ...

Translate »