Category Archives: Documenti Vescovo Gisana

Omelia del Vescovo per la festa di Maria Ss. d’Alemanna Patrona di Gela

Lo scorso 8 settembre ha avuto luogo la festa della Patrona della città di Gela Maria Ss. d’Alemanna. Il Pontificale si è svolto sul sagrato della chiesa Madre. Il Vescovo ha pronunciato la seguente omelia Omelia-per-la-festa-dAlemanna-8-settembre-2021.pdf

Omelia del Vescovo per l’ordinazione diaconale di quattro seminaristi

Lo scorso 11 agosto nella Basilica Cattedrale il vescovo mons. Rosario Gisana ha ordinato diaconi quattro alunni del Seminario Diocesano, Salvatore Crapanzano di Valguarnera, Enrico Lentini di Piazza Armerina, Gianfranco Pagano di Butera e Francesco Spinello di Gela.
L’omelia del Vescovo Omelia-diaconato-seminaristi-11-agosto-2021.pdf

Nei Poveri è custodito il Vangelo

Nei giorni 27 e 28  agosto presso il Seminario Estivo di Montagna Gebbia, ha avuto luogo sotto la presidenza del Vescovo mons. Rosario Gisana, il Consiglio Sinodale, durante il quale il Vescovo ha presentato per la discussione e le proposte la bozza del Piano Pastorale per il prossimo triennio 2021 – 2024 dal tema “Nei Poveri è custodito il Vangelo” Piano-Pastorale-Diocesano-2021-2024.pdf

Ordinazione Diaconi permanenti. L’omelia del Vescovo

Intenso momento di vita ecclesiale quello celebratosi in Cattedrale nel pomeriggio di sabato 3 luglio. Non solo perché ricorreva il 204° anniversario di istituzione della Diocesi di Piazza Armerina, ma anche perché tre nuovi diaconi permanenti si aggiungevano agli 11 già ordinati. E all’inizio dell’omelia il Vescovo ha ricordato proprio l’anniversario dell’erezione della Diocesi “la scelta di questa data, non è casuale. Essa ricorda l’erezione della nostra Chiesa locale a diocesi, il 3 luglio 1817: un evento importante che incoraggia a rivisitare, con senso di responsabilità, il modo come amiamo e serviamo la sposa di Cristo”. Alla presenza dei fedeli provenienti da Butera, Gela e Piazza Armerina, città di origine dei tre ordinandi, tanti quanti ne può contenere la Cattedrale nel rispetto delle norme anti-covid, di diversi presbiteri e dei diaconi, della comunità del Seminario, mons. Gisana ha proceduto alla ordinazione diaconale di Giuseppe Felici, Filippo Marino e Ignazio Puci. Di essi abbiamo tracciato una biografia nel nostro settimanale del 20 giugno. La solenne celebrazione, curata dall’Ufficio liturgico diocesano diretto da don Lino di Dio, è stata animata dal coro di Gela “Perfecta Laetitia”.
Tanta emozione nei presenti, soprattutto tra le famiglie degli interessati che, lo ricordiamo sono tutti coniugati con prole. Giuseppe, sposato con Rossella ha due figlie di 13 e 15 anni; Filippo, sposato con Stefania ha una famiglia allargata composta da nove membri, con cinque ragazzi in affido; Ignazio, sposato con Aglaia ha 4 figli.
L’omelia del Vescovo (pdf, 120 KB)

Restiamo saldi nella fede

Lettera del Vescovo alla comunità Diocesana

Il Vescovo mons. Rosario Gisana scrive alla comunità diocesana una lettera “in questo passaggio così sofferto e delicato della vita della nostra Diocesi”. La lettera sarà letta al termine delle celebrazioni di tutte le Messe, in tutte le parrocchie e chiese della Diocesi, domenica 30 maggio p.v., Solennità della Santissima Trinità.
La lettera è  pubblicata anche sul  settimanale Settegiorni.
Lettera-alla-comunità-diocesana.pdf

 

Omelia Messa Crismale

Ha avuto luogo lo scorso venerdì 7 maggio, nella Basilica Cattedrale  la celebrazione della Messa Crismale durante la quale il Vescovo ha consacrato il crisma e benedetto gli olii dei catecumeni e degli infermi. Alla celebrazione presieduta dal Vescovo mons. Rosario Gisana hanno partecipato tutti i sacerdoti della Diocesi, i diaconi, i religiosi, gli alunni del Seminario diocesano e un rappresentante per ogni parrocchia della Diocesi.  L’omelia del Vescovo Omelia-messa-crismale-7-maggio-2021.pdf

Ordinazione presbiterale di don Andrea Palma. L’omelia del Vescovo

Lo scorso 10 aprile, sabato,  è stato ordinato sacerdote don Andrea Domenico Palma, giovane salesiano dell’Ispettoria Salesiana Sicula originario di Piazza Armerina. La celebrazione dell’ordinazione sacerdotale è stata presieduta da  Mons. Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina, e si è tenuta presso la Casa Salesiana “San Domenico Savio” di Gela. Don Andrea Domenico Palma è nato a Piazza Armerina il 12 aprile del 1990, dove fin da piccolo ha frequentato l’oratorio delle Figlie di Maria Ausiliatrice, poi in seguito gestito dai Salesiani Cooperatori  dell’Associazione don Bosco 2000. omelia-per-lordinazione-don-Andrea-Palma-10-aprile.pdf

RIVESTIRSI DI CRISTO

Il Messaggio del Vescovo per la Santa Pasqua

Fare Pasqua significa disporsi a cambiare, a compiere passaggi che trasformano, rinnovano, migliorano il corso della vita e “perché un cambiamento possa incidere sull’esistenza, non basta fermarsi a buoni propositi o a belle intenzioni” lo scrive il vescovo di Piazza Armerina mons. Rosario Gisana nel consueto Messaggio di Pasqua, che quest’anno ha per tema “Rivestirsi di Cristo”

Messaggio-per-la-Santa-Pasqua_2021.pdf

Nota Pastorale “Una prassi di vita cristiana”

Il Vescovo mons. Rosario Gisana, presenta al Consiglio Sinodale la Nota Pastorale “Una prassi di vita cristiana” . “Le molteplici esortazioni di Papa Francesco, sulla necessità di rivedere il nostro stile di Chiesa, sia nel dialogo fraterno all’interno delle nostre comunità sia nella testimonianza di fronte al mondo, – scrive il Vescovo – , sollecitano un cambiamento più che nelle strutture istituzionali nelle forme di vita cristiana”.
Partendo dalla domanda “Quale stile di Chiesa vogliamo perseguire?” il Vescovo ricorda che “la vita cristiana è anzitutto un cammino discepolare, regolato da alcune precise esigenze”

  Una-prassi-di-vita-cristiana-nota-pastorale.docx

Nota Pastorale per la Celebrazione dei Sacramenti

Dopo la discussione in seno al Consiglio Presbiterale e al Consiglio Sinodale, tenendo conto delle indicazioni, esplicitate dagli Orientamenti Sinodali “La casa sulla roccia”, il Vescovo  mons. Rosario Gisana presenta questa sera al Consiglio Sinodale la Nota Pastorale per la Celebrazione dei Sacramenti. La  Nota, scrive il Vescovo “intende suggerire, nella forma delle disposizioni, un modo concreto per regolare la vita pastorale delle comunità parrocchiali, dall’altra vuole essere espressione di uno stile di Chiesa, secondo cui quello che conta è camminare assieme e condividere il sentire ecclesiale”

  nota-pastorale-sulla-celebrazione-dei-sacramenti.docx

Translate »