Category Archives: Post

Schede Vocazionali

L’Ufficio Diocesano Vocazioni anche quest’anno ha preparato delle schede di lavoro e di riflessione per tutti i ragazzi della diocesi in vista della 56ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni del prossimo 12 maggio e della Giornata Diocesana dei Ministranti che si svolgerà il prossimo 19 maggio a Piazza Armerina presso il Seminario Vescovile. Le schede di lavoro seguono la tematica proposta dall’Ufficio Nazionale Vocazioni per l’anno pastorale 2018/2019 “Come se vedessero l’invisibile” (Evangelii Gaudium 150). Ne sono state preparate cinque: la prima è uno schema per la Celebrazione Eucaristica, la seconda un momento di preghiera, la terza propone un esperienza di carità, la quarta una dinamica di gruppo e la quinta infine presenta un giovane del nostro secolo testimone della Santità. Le schede sono proponibili a tutti i ragazzi del catechismo, ai membri dei gruppi giovanili e ai gruppi ministranti, e si pongono come obiettivo quello di far maturare la vivacità vocazionale che nel periodo adolescenziale delle scelte, seppur in maniera latente è molto presente nella vita dei giovani. L’equipe dell’Ufficio Diocesano Vocazioni sta anche lavorando in sintonia con il team dell’Ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile per organizzare la Veglia di Pentecoste e le esperienze estive.

Messa Crismale

Giovedì 18 aprile alle ore 10, nella Basilica Cattedrale avrà luogo la Celebrazione della Messa Crismale, presieduta dal vescovo mons. Rosario Gisana e concelebrata da tutti i sacerdoti della Diocesi. È la Celebrazione nella quale il vescovo consacrerà il Sacro Crisma e benedirà gli olii dei catecumeni e degli infermi. I sacerdoti e i diaconi rinnoveranno le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione. Alla celebrazione sono invitati a partecipare i ministri Straordinari dell’Eucarestia, gli appartenenti ai gruppi, ai movimenti, alle associazioni ecclesiali e alle Confraternite.

 

Morto don Giovanni Pinnisi

Il Signore ha chiamato a Sé, don Giovanni Pinnisi, già parroco della Santa Famiglia di Nazaret a Barrafranca. I funerali sono stati celebrati lunedì 1 aprile alle ore 15.30 nella parrocchia Santa Famiglia di Nazaret di Barrafranca, presieduti dal vescovo e concelebrati da diversi sacerdoti. Don Giovanni era nato a Barrafranca il 15 gennaio 1937 ed era stato ordinato sacerdote il 10 giugno del 1962.

Rilevamento dati e opinioni sulla celebrazione del funerale e del matrimonio

I parroci della delle 75 parrocchie della diocesi sono chiamati a rispondere a un questionario per un “Rilevamento dati e opinioni sulla celebrazione del funerale e del matrimonio” nella diocesi. A partire dal Vademecum pastorale amministrativo e dagli orientamenti sinodali “La Casa sulla Roccia”, è stato elaborato il seguente questionario per conoscere la situazione attuale nella celebrazione delle esequie e nella preparazione e celebrazione del Sacramento del Matrimonio. Si tratta di un ­­­indagine conoscitiva delle diverse modalità e situazioni esistenti in ogni vicariato al fine di poter “uniformare” le diverse realtà secondo quanto già stabilito dagli orientamenti Sinodali e dal Vademecum amministrativo. Il questionario  dovrà essere consegnato ai vicari foranei o direttamente al vicario Generale a partire da lunedì 4 marzo.
questionario-funerale-matrimonio.doc

Rinvio del 2° modulo di aggiornamento per gli insegnanti di Religione Cattolica

Cambiano le date degli incontri del 2°modulo del piano di aggiornamenti degli insegnanti di religione cattolica. I prossimi due appuntamenti si terranno venerdì 22 e sabato 23 marzo e non come precedentemente concordato il 15 ed il 16 marzo. Le lezioni si terranno rispettivamente venerdì 22 marzo dalle ore 15.30 alle ore 19.30 e sabato 23 marzo dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30. ad animare i lavori saranno il vescovo biblista mons. Rosario Gisana, mons. Rino La Delfa, teologo e Cristina Marchetti e Orazio Fabbri, docenti Irc e responsabili nazionali del servizio Irc della Cei e della Direzione Miur in Sicilia. I destinatari del corso, lo ricordiamo, sono gli insegnanti specialisti e curriculari che dovranno giustificare una eventuale assenza. In una nota a firma del direttore dell’ufficio, don Ettore Bartolotta, si ricorda infine che la scadenza per la relazione dell’elaborato dovrà essere consegnata entro e non oltre il 28 febbraio.

Incontro formativo per le Confraternite

Sabato 23 febbraio con inizio alle ore 15, avrà luogo l’incontro di formazione con i consigli di amministrazione delle Confraternite della Diocesi. Si tratta di un momento di formazione e di spiritualità organizzato dall’ufficio diocesano diocesano per le Confraternite diretto da mons. Vincenzo Sauto e coordinato da Ferdinando Scillia. Sarà il vescovo mons. Rosario Gisana a guidare l’incontro che si svolgerà nell’auditorium dell’ex convento di San Pietro a Piazza Armerina.

La Diocesi ricambia la visita a Francesco: il programma

Il prossimo 27 marzo, nel corso dell’udienza del mercoledì di Papa Francesco, in piazza San Pietro a Roma, le diocesi di Piazza Armerina e di Palermo ricambieranno la visita al Santo Padre dello scorso 15 settembre.

 

La locandina con il programma  IMG-20190216-WA0001.jpg

Pellegrinaggio a Roma e visita a Papa Francesco
Roma 25 – 27 marzo 2019

Lunedì 25 marzo ore 5 – partenza con Pullman GT per Roma. Sosta a Paola e visita del Santuario di San Francesco di Paola. Proseguimento per il pranzo in ristorante a Polla. Continuazione del viaggio. Arrivo a Roma e sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel San Giuseppe House, cena e pernottamento.
Martedì 26 marzo – ROMA – Prima colazione in hotel. Giro per le vie di Roma. Pranzo presso self service al Gianicolo.
15.30 Raduno in San Pietro, celebrazione della Santa Messa presieduta dal card. W. Kasper. In serata rientro in Hotel per cena e pernottamento.
Mercoledì 27 marzo – ROMA – Prima colazione in Hotel.
Ore 7.00 Santa Messa
Ore 10 Udienza Generale con Papa Francesco.
Pranzo presso self service al Gianicolo.
Ore 18 partenza per il rientro. Sosta a Polla per la cena in ristorante. Arrivo previsto tardissima serata e fine del viaggio.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 249,00
Per informazioni e adesioni don Filippo Celona 347/2307621 

LA QUOTA COMPRENDE:
• Pullman GT a disposizione del gruppo per tutte le escursioni
• Sistemazione presso Hotel San Giuseppe House, in camere multiple qualche doppia e qualche singola tutte con servizi privati
• Trattamento di pensione completa come da programma
• Assicurazione Responsabilità Civile
• Assicurazione “ EUROPASSISTANCE medico non stop + bagaglio.“
• IVA, Tasse e percentuali di servizio
• N.2 autisti a nostro carico come da normative ministeriali

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Tassa di soggiorno da pagare in hotel, Extra in genere, Tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce “LA QUOTA COMPRENDE”

Incontro diocesano di Pastorale Familiare

Continuano gli incontri per il cammino di Pastorale della Famiglia per tutte le coppie della Diocesi, organizzati dall’ufficio diocesano di Pastorale della Famiglia diretto da don Giacinto Magro. Per questo mese di febbraio l’incontro è programmato per domenica 24 febbraio con inizio alle ore 9.30 presso l’Hotel Villa Romana di Piazza Armerina. Tema della riflessione che sarà dettata da don Salvatore Bucalo,  direttore dell’ufficio diocesano della Pastorale familiare dell’arcidiocesi di Catania “Il Vangelo a tutela della famiglia”. L’incontro prevede la Celebrazione della Messa, il momento di confronto assembleare e il pranzo.

Modulo formativo per i diaconi e le loro spose

Si svolgerà domenica 17 febbraio presso il seminario Vescovile di Nicosia, il modulo formativo per i diaconi permanenti delle diocesi di Agrigento, Caltanissetta, Nicosia e Piazza Armerina. L’incontro avrà inizio alle ore 9 con la recita dell’Ora Media seguita dalla relazione a cura di mons. Salvatore Muratore, vescovo di Nicosia. Seguuirà un momento di Condivisione e la Celebrazione della Messa. L’incontro si concluderà con il pranzo.

Prenotazioni e adesioni all’indirizzo di posta elettronica del Centro “Madre del Buon Pastore” centromadrebuonpastore@chiesedisicilia.org

Giornata mondiale del malato

In tutte le parrocchie sono state organizzate attività pastorali per sensibilizzare le nostre comunità verso il mondo della malattia e della sofferenza. In particolare rilievo il vescovo mons. Gisana presiederà lunedì 11 febbraio due celebrazioni Eucaristiche ad Enna: la prima alle 10,30 presso l’ospedale con l’incontro con il personale medico e paramedico e la successiva visita ai reparti; la seconda nel pomeriggio alle ore 17,30 presso la parrocchia S. Cataldo.
Il tema scelto da Papa Francesco per la Giornata mondiale del Malato, che si celebra l’11 febbraio 2019 e  giunta alla XXVII edizione, è «Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8). Quest’anno la Giornata si celebrerà in modo solenne a Calcutta, in India. In questa occasione – scrive Francesco nel suo messaggio – “la Chiesa, Madre di tutti i suoi figli, soprattutto infermi, ricorda che i gesti di dono gratuito, come quelli del Buon Samaritano, sono la via più credibile di evangelizzazione. La cura dei malati ha bisogno di professionalità e di tenerezza, di gesti gratuiti, immediati e semplici come la carezza, attraverso i quali si fa sentire all’altro che è “caro”. “Santa Madre Teresa di Calcutta – sottolinea il Papa – ci aiuta a capire che l’unico criterio di azione dev’essere l’amore gratuito verso tutti senza distinzione di lingua, cultura, etnia o religione. Il suo esempio continua a guidarci nell’aprire orizzonti di gioia e di speranza per l’umanità bisognosa di comprensione e di tenerezza, soprattutto per quanti soffrono”.

 

 

 

Translate »