Ordo Virginum

La vocazione all’Ordo Virginum e la forma di vita che la compie si caratterizza nel seguire più da vicino Cristo Signore, in particolare nell’impegno della verginità, quale segno della Chiesa Sposa, pronta per il suo Sposo. Tale vocazione si attua nella Chiesa diocesana, in riferimento diretto al Vescovo, vivendo nella realtà secolare. Cercare Dio come l’unico bene assoluto e insostituibile; aprirsi alle necessità e alle sofferenze dei fratelli, senza preferenza di persone; mettersi a servizio della Chiesa con particolare disponibilità e affettuoso senso di appartenenza; perseverare con il coinvolgimento di tutte le dimensioni della persona – anima, cuore e anche il proprio corpo – nell’attesa vigile e operosa dell’unico Sposo e Signore della propria vita, tutto ciò è possibile per grazia e può riempire una vita. «La castità “per il regno dei cieli” (Mt 19,12) libera in maniera speciale il cuore umano, così da accenderlo sempre più di carità verso Dio e verso tutti gli uomini».
CEI, Nota Pastorale, L’Ordo Virginum nella Chiesa in Italia, 25 marzo 2014, p. 5.

Consacrate della Diocesi di Piazza Armerina
Anna De Martino
Maria Caccamo
Paola Dimarco
Giuseppina Lo Manto

Contatta l’Ordo Virginum di Piazza
Mail: paola.dimarco1@gmail.com

Sito web
Nota Pastorale

Translate »